Cancellazione Protesti: Approfondimento

Codifica Rifiuto di Pagamento Vaglia Cambiari e Tratte Accettate

CIRCOLARE n.3512/c

MOTIVI INDICATI DAL DEBITORE

Codice Descrizione codice

A1 RESPINGE/CONTESTAZIONI VARIE

B1 L'EMITTENTE/TRATTARIO PRENDERA' ACCORDI

C1 DEBITORE IN PROCEDURA CONCORSUALE

D1 DEVE PAGARE ALTRO SOGGETTO
D2 GIA' PROVVEDUTO/GIA' PAGATO

E1 FIRMA FALSA
E2 TITOLO RUBATO O SMARRITO CON FIRMA FALSA: PRESENTATA DENUNCIA
E3 TITOLO IRREGOLARE/ALTERATO (SU DATA, IMPORTO ECC.)
E4 TITOLO COLPITO DA DECRETO DI SEQUESTRO PER FIRMA FALSA, TRUFFA O

ALTRO
E5 TITOLO RUBATO O SMARRITO CON FIRMA DEL TRAENTE/EMITTENTE:
PRESENTATA DENUNCIA

F1 TRUFFA: PRESENTATA DENUNCIA

. MOTIVI INDICATI DAL PUBBLICO UFFICIALE

G1 ASSENTE/CHIUSO: LASCIATO AVVISO
G2 TRASFERITO
H1 SCONOSCIUTO/IRREPERIBILE/INDIRIZZO ERRATO O INSUFFICIENTE
I1 RIFERIRA' (FAMILIARE, DIPENDENTE, PORTIERE, ALTRO)
L1 DECEDUTO

. MOTIVI INDICATI DAL DOMICILIATARIO

M1 IL DOMICILIATARIO NON PAGA PER MANCANZA DI ISTRUZIONI
M2 IL DOMICILIATARIO NON PAGA PER MANCANZA FONDI
M3 IL DOMICILIATARIO NON PAGA PER DISPOSIZIONI DEL

TRATTARIO/EMITTENTE

N1 ALTRI MOTIVI

AVVERTENZE

. Le causali di rifiuto di pagamento per i vaglia e per le tratte accettate sono state individuate tenendo
conto, innanzitutto, dell'autonomia del titolo di credito, evitando, quindi, di considerare motivi in qualche
modo riconducibili al rapporto causale sottostante l'emissione del titolo.


. In caso di pagamento parziale dell'importo del titolo, occorrerà indicare il motivo appropriato di rifiuto
per la differenza non corrisposta.

. Per titolo irregolare - E3 - si intende un titolo privo di requisiti quali data di emissione o scadenza, ma
che può comunque essere inviato al protesto.

. Il motivo respinge/contestazioni varie va interpretato nella sua accezione più ampia, riconducendovi tutte
le causali che implicano contestazioni di qualsiasi genere (ad esempio "non pago" o "contesto la merce")
indicate dal debitore.

. Nell'ambito della causale "firma falsa" - E1 - deve intendersi ricompresa ogni ipotesi di non referibilità
della sottoscrizione al soggetto il cui nome figura sul titolo.


NOTA: Ai codici riportati nella Circolare 3512 del 30 Aprile 2001,
va anteposta una "C" per le cambiali e le tratte accettate e una "A" per gli assegni
per cui i codici risultano come di seguito riportato:

Sez. A: Codici motivi di rifiuto pagamento vaglia cambiari e tratte accettate
MOTIVI INDICATI DAL DEBITORE
CA1: Respinge / Contestazioni varie
CA2: Accetta il protesto
CA3: Merce contestata /Resa/Non Ricevuta/Varie
CB1: L'emittente/Trattario prenderà accordi
CC1: Debitore in procedura concorsuale
CD1: Deve pagare altro soggetto
CD2: Già provveduto/Già pagato
CD3: Pagato parzialmente
CE1: Firma falsa
CE2: Titolo rubato o smarrito con firma falsa: presentata denuncia
CE3: Titolo irregolare/alterato (su data, importo, ecc.)
CE4: Titolo colpito da decreto di sequestro per firma falsa, truffa o altro
CE5: Titolo rubato o smarrito con firma del traente/emittente: presentata denuncia
CF1: Presentata denuncia
MOTIVI INDICATI DAL PUBBLICO UFFICIALE
CG1: Assente/chiuso: lasciato avviso
CG2: Trasferito
CH1: Sconosciuto/Irreperibile/Indirizzo errato o insufficiente
CI1: Riferirà (familiare, dipendente, portiere, altro)
CL1: Deceduto
MOTIVO INDICATI DAL DOMICILIATARIO
CM1: Il domiciliatario non paga per mancanza di istruzioni
CM2: Il domiciliatario non paga per mancanza di fondi
CM3: Il domiciliatario non paga per disposizioni del trattario/emittente
CN1: Altri motivi indicati nelle note
Sez. B: Codici motivi di rifiuto pagamento assegni bancari
MANCANZA DI AUTORIZZAZIONE - ART. 1, L. 386/90
A10
Assegno emesso dal correntista in data posteriore a quella in cui ha effetto la comunicazione di recesso –
inviata dalla banca – dalla convenzione d’assegno o dall’intero conto corrente (ex “conto estinto”), secondo le
modalità di comunicazione e i termini di preavviso previsti nel contratto
A11
Assegno emesso dal correntista in data posteriore a quella in cui ha effetto la comu- nicazione di recesso –
inviata dal correntista – dalla convenzione d’assegno o dall’intero conto corrente, secondo le modalità di
comuni- cazione e i termini di preavviso previsti dal contratto.
A12
Assegno emesso in data posteriore a quella di iscrizione in archivio effettuata dal trattario ai sensi degli artt. 9
e 10-bis, lett. a) della L. 386/90.
A13
Assegno recante una firma di traenza per rappresentanza di soggetto non autorizzato dal correntista (ex “firma
non autorizzata” e “firma revocata”) o carente di potere (emissione in violazione dell’obbligo di sottoscrizione
congiunta su conti cointestati).
A14
Assegno emesso in data posteriore a quella di deposito in cancelleria della sentenza dichiarativa di fallimento
del correntista, ovvero di altra sentenza o provvedimento (diverso da quelli previsti dal codice 17) che comport
per il correntista medesimo il divieto di disporre mediante emissione di assegni.
A15
Assegno emesso da un soggetto che non è mai stato titolare di convenzione d’assegno (ex “firma
sconosciuta”)
A16 Assegno emesso da un soggetto che ha stipulato la convenzione di assegno con falsi documenti di identità
A17
Assegno emesso in data posteriore a quella di iscrizione in archivio di sanzioni e divieti comportanti
interdizione all’emissione di assegni (art. 10-bis, lett. c., L. 386/90).
DIFETTO DI PROVVISTA - ART.2 L. 386/90
A20 Mancanza totale o parziale di fondi nel momento in cui il titolo viene presentato per il pagamento.
A21
Assegno, dotato di copertura, emesso da un correntista che ha impartito alla banca l’ordine di non pagare
prima della scadenza del termine di presentazione (Art. 35 l. Ass.) (ex “assegno revocato”).
A22
Assegno emesso su fondi indisponibili al momento della presentazione (pignoramento, provvedimento di
sequestro, ecc.)
IRREGOLARITA' DELL'ASSEGNO
A30 Assegno recante l’importo contraffatto
A31 Assegno, denunciato smarrito o rubato, recante l’importo contraffatto
A32 Assegno recante una firma di traenza illeggibile e non corrispondente allo specimen
A33
Assegno recante una firma di traenza relativa al correntista ma contraffatta e/o non conforme allo specimen
(ex firma falsa)
A34 Assegno recante una firma di traenza relativa al correntista e conforme allo specimen
A35 Assegno recante una firma di traenza illeggibile e non corrispondente allo specimen
A36 Assegno recante una firma di traenza relativa al correntista ma contraffatta e non conforme allo specimen
A37
Assegno recante una firma di traenza non rispondente al nominativo del correntista ma a un nominativo
diverso
ALTRO
A40 Altri motivi indicati nelle note

 


Cancellazione Protesti: Menu

Cancellazione Protesti

Informazioni, modulistica e normativa sulla cancellazione dei protesti

Titoli Cambiari Titoli Cambiari
Cambiale Tratta Cambiale Tratta
Pagherò Vaglia Cambiario Pagherò o Vaglia Cambiario
Requisiti Titoli Cambiari Requisiti dei titoli cambiari
Avallo Avallo
Girata Girata
Protesto Protesti
Elenco dei protesti Registro informatico dei protesti
Visure e certificati di esistenza protesto Visure e certificati protesti
Cancellazione dall'elenco dei protesti Cancellazione protesti cambiali
Annotazione avvenuto pagamento Annotazione avvenuto pagamento
Privacy e diritti del protestato Privacy e Registro Informatico dei Protesti
Cancellazione protesto assegno Cancellazione protesti assegni
Pagamento tardivo assegni iscrizione al CAI Pagamento tardivo assegni: iscrizione al CAI
Leggi e Norme relative ai titoli cambiari e ai protesti Normativa
Modulistica Modulistica
Dove rivolgersi: Uffici Protesti delle Camere di Commercio Dove rivolgersi
Leggi e Norme relative ai titoli cambiari e ai protesti Banche e finanziamenti
Dove rivolgersi: Uffici Protesti delle Camere di Commercio Apertura conto corrente a protestato